Visitando la città di Da Nang, i turisti devono visitare il Santuario di My Son, Vietnam per provare le meraviglie che offre questo. Con una bellezza antica piena di misteri, il Santuario di My Son accoglie ogni anno migliaia di turisti nazionali e stranieri da visitare.

Esperienze imperdibili nel Santuario di My Son 
1. Ammirate la bellezza architettonica di My Son Sanctuary
Con un numero di templi e monumenti, può impiegare mezza giornata per scoprire la sua opulenza antica. Puoi osservare sculture antiche, tombe e reliquie. Se sei interessato alla storia o all’arte, questa è una buona occasione per imparare e scoprire il design unico dei complessi dei templi, che rendono una civiltà prospera del passato viva di fronte a noi. È più facile per te seguire i settori del santuario. Oltre alle strutture, puoi goderti la bellezza della natura, l’atmosfera fresca e l’atmosfera tranquilla.

Biglietto d’ingresso: per i vietnamiti: VND 100,000; Per gli stranieri: VND 150,000

Orario di apertura: 06:30 – 17:00 ogni giorno

2. Godetevi la performance locale in My Son Sanctuary

Oltre ad ammirare la bellezza della struttura spettacolare, sarebbe un errore se visiti My Son e manchi la misteriosa danza Siva qui, derivata dalla mitologia indù. Nello spazio tranquillo della valle sacra, i visitatori sembrano essere affascinati dalla danza Siva. Vi godrete come i ballerini mostrano la loro piena flessibilità, attrattiva e mistero. – La musica Cham è un elemento molto speciale della danza Siva. È un prodotto spirituale cristallizzato da un potente impero e cultura che fiorì centinaia di anni fa. Questa danza religiosa elogia il potere di Siva che distrugge le forze oscure come le tigri, i serpenti e il nano Muyalaca.

Secondo l’induismo, Siva è uno dei 3 dei più potenti: il dio della distruzione (Siva), il dio della riservatezza (Visnu) e il dio della creatività (Brahma). Per il popolo Cham, la danza Siva è un’arte con elementi religiosi e mistici, estremamente attraenti per i visitatori. Le danze vengono eseguite nello spazio buio e nebbioso accanto al tempio per creare una combinazione eccezionale che affascina i turisti.

3. Visita Hoi An – L’antica città del Vietnam
Hoi An dista circa 50 km dal Santuario di My Son, quindi è abbastanza conveniente per i turisti esplorare due attrazioni in un giorno. Sentirete l’antica eleganza coloniale che emette da ogni angolo di questa città. Può essere vecchio, tetti coperti di muschio, strade nella decorazione di lanterne, intagli laccati o pareti gialle in evidenza, ma Hoi An vi riporterà in Vietnam alcune centinaia di anni fa. Questa è solo una parte della vecchia città di Hoi An, ma abbastanza per far sentire le persone nostalgiche

Motivi per scegliere il santuario di My Son per una vacanza indimenticabile

Tante persone si dicono che dovete andare a Angkor Wat o Bagan ma non Santuario di My Son se volete visitare le città antiche. Ecco alcuni motivi per il Santuario interessante.

Questo Santuario è completamente separato dal mondo esterno e non è influenzato dal ritmo vivace della vita quotidiana.
Guida turistica a My Son è principalmente i locali a Quang Nam, anche chi vi insegna l’entusiasmo del valore spirituale della reliquia.
Essendo uno dei templi famosi in Vietnam ma non presenta l’immagina d’incenso ovunque.
Assolutamente nessun accattonaggio a My Son
I popoli a My Son sono molto amichevoli e pronti aiutarvi se necessario

Se avete scelto il Vietnam per la vostra vacanza, siamo certi che tutti di voi siate soddisfatti con la bellezza, la storia Santuario di My Son.  anche i servizi del Vietnam in generale e della nostra agenzia, Dong Travel in particolare. Godetevi il vostro tempo avvincente presso le attrazioni affascinanti in questo bel paese https://www.dongtravel.com/it-vietnam-con-le-etnie-14-giorni/tour/detail.html